Le invalicabili fronde

Miti e leggende delle foreste e dei boschi

tendard

Molte sono le foreste e i boschi disseminati nel Regno degli Uomini Uniti, luoghi assai inospitali e spesso preclusi agli uomini, troppo deboli e ottusi per poterne sfidare gli arcani segreti. Antiche storie vengono narrate sugli orrori calanti dalle verdi volte della foresta di Tendard, o delle sparizioni avvenute tra le congelate fronde della foresta Zubrovka, facente parte dell’oscuro Reame di Denethor.

Alcune di queste aree primitive ed incontaminate sfidano i secoli e le guerre, dissuadendo l’avvento delle razze senzienti grazie al manto di mistero aleggiante tra le proprie intricate fronde. Vagiti infernali e scricchiolii, capaci di addurre brividi anche al più forgiato uomo di ventura, sono compagni di viaggio nelle loro tortuose vie nell’aspra selva. L’aria sempre più greve ed irrespirabile man mano che si affonda tra i turpi rami apporta alle menti più lucide strane visioni, precludendone la cognizione del tempo e del moto, favorendo un lento e sadico smarrimento tra allucinazioni e orride realtà scambiate come tali.

Esseri, figli degli incubi più cupi, gorgogliano in agguato tra i multicolori verdi e le ombre menzognere, bramando l’avvento dell’incauto per coglierlo in fallo. In migliaia, eserciti compresi, si avventurarono per accorciare il percorso e giungere celermente alla propria meta o sul campo di battaglia nel tentativo di ipotecare la vittoria, ma incontrando la disfatta.

Altre zone boschive come il bosco di Aghi Rossi, minuto ammasso d’alberi ai piedi della catena montuosa Corna di Capra, godono di assai più oscura fama. Tra gli aghi grondanti sangue a migliaia i corpi ne affollano le perenni nevi non consunti dalla putrefazione né dalle intemperie, ma non è maturo il tempo per narrarvi di tale landa.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...